La residenza


La residenza sanitaria “Santa Chiara” è ubicata nel quartiere Olivaro, nella cittadina di San Giovanni in Fiore, centro più popolato dell’altopiano silano, localizzato quindi in zona urbanizzata, integrata con il preesistente contesto. Il Centro apre nel Gennaio 2008, con accreditamento presso SSN nel Maggio dello stesso anno.

La struttura ad utenza diversificata è rivolta all’ospitalità transitoria di disabili. Dispone di 48 posti letto organizzati in due nuclei su 2 livelli: presidio di riabilitazione estensiva a ciclo continuativo (20 posti letto) – residenza sanitaria assistenziale per disabili (28 posti letto).

Un’equipe multidisciplinare formata da personale selezionato e qualificato, in continuo aggiornamento di formazione, garantisce standards di elevati livelli di qualità assistenziali. L’intervento socio-sanitario è dettato dalle peculiari caratteristiche di ciascun ospite, nella salvaguardia del pieno rispetto della dignità umana, della fede, delle esigenze, degli interessi e della vita privata di ognuno, con interventi mirati e personalizzati. Le suddette prestazioni possono essere integrate da servizi interni ed esterni.

Natura giuridica e Organo di Governo
La Casa di Cura “Santa Chiara” è stata autorizzata all’apertura con provvedimento della regione calabria n° 16341 del 29/10/2007 ed è stata accreditata con decreto del Dirigente della regione Calabria n° 5599 (del 13/05/2008) come RSA-Disabili (per n° 28 posti letto) e come CRE (per n° 20 posti letto).

Aree funzionali

La struttura dispone delle seguenti aree funionali:

a) area destinata alla residenzialità
b) area destinata alla valutazione e alle terapie
c) area destinata alla socializzazione
d) area di supporto dei servizi generali

Area destinata alla residenzialità
Camere di degenza a n° 2 posti letto (con adeguati servizi igienici), con standard dimensionali secondo i requisiti richiesti dalla normativa. In ogni camera sono garantite la privacy di ogni singolo ospite, nonché l’agevole movimentazione delle carrozzine. Sono inoltre presenti un locale infermeria con spazio per armadio farmaceutico, un locale soggiorno/pranzo con servizi igienici attrezzati di ausili per la non autosufficienza in prossimità dello stesso. Sono previste attrezzature specifiche ad uso di ospiti non deambulanti e non autosufficienti (materassi e cuscini antidecubito, carrozzine e ausili). E’ garantita per l’utenza la possibilità di effettuare comunicazioni telefoniche anche dal letto di degenza (con cordless).

Area destinata alla valutazione e alle terapie
Presenti: locali ambulatorio-medicheria, locali con attrezzature per le attività riabilitative, spazi per garantire all’utenza la possibilità di effettuare terapie occupazionali, di riattivazione, di mantenimento.

Area di socializzazione
Previste sale e soggiorni polivalenti che consentano la socializzazione e l’attività creativa per l’utenza. Presenti un locale per servizi all’ospite (barbiere) ed un locale per il culto.

Aree generali di supporto
Ingresso con portineria, area di accoglienza e attesa, servizi igienici per i visitatori.
Locali per uffici amministrativi.
Spogliatoio e servizi igienici per il personale.
Locale/cucina, dispensa, opportunamente dimensionati secondo le normative vigenti e le Linee Guida per la Sicurezza degli Alimenti.
Camera mortuaria come da normativa vigente.
Carrello per la gestione dell’emergenza (Rianimazione cardio-polmonare) di cui viene verificata periodicamente la funzionalità.

La struttura presenta locali di trattamento dotati di attrezzature e presidi medico-chirurgici, diagnostico-terapeutici e riabilitativi come da normativa.